Diocesi: Adria-Rovigo, lunedì 29 gennaio il convegno sociopolitico “Giovani e lavoro”. Poi percorso formativo per giovani

Sarà dedicato a “Giovani e lavoro. Un nuovo stile di agire economico per dare futuro alle nuove generazioni” il convegno sociopolitico che lunedì 29 gennaio, a Rovigo, darà il via al percorso formativo “Il lavoro, un bene per tutti. Percorsi di economia civile” proposto dalla diocesi di Adria-Rovigo in collaborazione con l’Istituto Universitario Sophia di Loppiano. Lunedì, dalle 17.30, presso il Teatro Don Bosco, Stefano Zamagni, docente dell’Università di Bologna, si metterà in dialogo con alcune “buone pratiche” del territorio polesano. Il tema per il consueto appuntamento del vescovo Pierantonio Pavanello con amministratori e cittadini attivi quest’anno è stato scelto nel solco della Settimana sociale dei cattolici italiani, che si è svolta a Cagliari a fine ottobre 2017, e in preparazione al Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani, che si terrà a Roma nel mese di ottobre 2018. Il percorso formativo si svolgerà poi con cadenza settimanale a partire da giovedì 8 febbraio. “Rappresenta il IV livello di formazione per giovani proposto dall’Ufficio per la pastorale giovanile”, si legge nella brochure di presentazione, attraverso momenti formativi “progettati con uno stile dialogico che si intreccia fra espressione dei valori e ascolto dell’esperienza”. Il corso prevede serate con inizio alle 20.30 ospitate presso il Centro Don Bosco di Rovigo. Gli incontri saranno su “Il lavoro: necessità, diritto o dono?” con Benedetto Gui e Aldo D’Achille (8 febbraio), “L’impresa 4.0 e il lavoro che cambia” a cui parteciperà Gianluca Toschi in dialogo con Giampietro Parolin e Gian Michele Gambato (15 febbraio), “Il lavoro nella vita della città” con Elena Granata e Gino Alessio (22 febbraio), “Lavoro, partecipazione, creazione” con Alberto Lo Presti che dialogherà con Stefano Biondi (1 marzo), “Il lavoro, una scelta solidale e civile” con Licia Paglione e Mirella Zambello (15 marzo). Il percorso si concluderà il 22 marzo con l’incontro dedicato a “Il lavoro, progetto da costruire” a cui parteciperanno Paolo Compagnano, Massimo Bonzano e altri startupper.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo