Diocesi: Como, al via la fase preparatoria del Sinodo. La celebrazione nel 2020

“La Commissione preparatoria del nuovo Sinodo della diocesi di Como è operativa e nel prossimo mese di giugno inizierà la consultazione a livello diocesano che durerà fino all’inizio del 2019. Con i materiali raccolti la Commissione predisporrà i documenti necessari alla celebrazione del Sinodo che si aprirà all’inizio del 2020”. A dare i temi della preparazione dell’XI Sinodo della Chiesa di Como – indetto ufficialmente dal vescovo mons. Oscar Cantoni il 31 agosto scorso – ad oltre sessant’anni dal precedente (era il 1953) è stato questa mattina il segretario del Sinodo, don Stefano Cadenazzi, che fa parte della Commissione preparatoria, composta da quaranta persone scelte dallo stesso vescovo. Già due le riunioni all’attivo che hanno permesso di delineare il lavoro dei prossimi mesi a partire dalla formazione di sette gruppi tematici chiamati ad approfondire gli aspetti regolamentari e contenutistici della prossima assemblea. “Sarà un Sinodo che non aprirà tutte le tematiche possibili – ha precisato mons. Cantoni -, ma ci concentrerà su un unico tema: come essere nel mondo di oggi, e in particolare nella nostra Chiesa di Como, ‘annunciatori e testimoni della Misericordia di Dio’. Ecco delineato il tema che come vescovo ho già proposto in questi mesi. Il testo base sarà di riferimento, anche se si declinerà secondo alcuni capitoli essenziali: i sacerdoti, le famiglie, i giovani, i poveri delle nostre comunità. Altri temi forse si aggiungeranno, quali ad esempio le nuove strutture a servizio della evangelizzazione (parrocchie, comunità pastorali, vicariati), l’iniziazione cristiana, le nostre missioni ad gentes”. “Da parte mia – ha aggiunto il vescovo di Como -, vorrei augurarmi che questa avventura che iniziamo ci appassioni a tal punto da sentirci coinvolti e responsabili insieme, non per affermare narcisisticamente il nostro punto di vista, ma per aderire insieme al bene possibile e realizzabile nel nostro contesto di vita, frutto di un meditato ascolto dello Spirito”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo