Diocesi: Roma, domenica i ragazzi di Acr parteciperanno alla carovana della pace e all’Angelus con Papa Francesco

Domenica 28 gennaio i ragazzi dell’Azione cattolica (Acr) di Roma parteciperanno alla carovana della pace con i loro educatori e genitori. Le attività della giornata cominceranno alle 8 nella chiesa di Santa Maria in Vallicella (Chiesa nuova) con la liturgia eucaristica celebrata da don Alfredo Tedesco, assistente ecclesiastico diocesano Acr. Al termine, i partecipanti si trasferiranno in festoso corteo fino a San Pietro dove, raggiunto il settore riservato, l’arcivescovo vicario Angelo De Donatis e i responsabili nazionali dell’associazione saluteranno i presenti. Alle 12 la partecipazione alla preghiera dell’Angelus presieduta da Papa Francesco con due ragazzi dell’Acr di Roma che, a nome di tutta l’associazione diocesana, leggeranno un messaggio rivolto a Sua Santità. La manifestazione si colloca al termine del mese della pace, tradizionalmente dedicato dall’Azione cattolica, insieme con tutta la Chiesa, alla riflessione su questo tema. I bambini e i ragazzi dai 4 ai 14 anni dell’associazione, insieme ai ragazzi di tutte le parrocchie della città e ai loro coetanei di associazioni e gruppi che si occupano di educazione, porteranno per le strade della città la loro testimonianza di pace con lo slogan: “Scatta la pace!”. L’iniziativa sostiene un progetto di solidarietà – a cura di Terre des Hommes – tramite il quale si aiuteranno 200 bambini e ragazzi con disabilità fisiche e/o mentali dai 4 ai 17 anni provenienti da gruppi etnici e situazioni diverse (kurdi iracheni, siriani e arabi iracheni). Obiettivo: “Essere portavoce di un messaggio di pace che attraversi il tempo e lo spazio e proclami l’inutilità della guerra”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo