Reddito di inclusione: Caritas Catania, attivato uno sportello di supporto per la compilazione delle richieste

Un servizio per assistere l’utenza nella compilazione della domanda per il reddito di inclusione (Rei) è stato attivato dalla Caritas di Catania. L’attività, gestita in collaborazione con lo “Sportello incontra lavoro” Acli-Caritas, si svolge ogni mercoledì mattina, dalle 9 alle 12, nella sede di via Acquicella. Oltre che per la richiesta del Rei, viene fornito supporto gratuito anche per altri servizi, come la possibilità di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, richiedere gli estratti contributivi, gli assegni sociali e familiari, avviare le pratiche di invalidità civile, rinnovare il permesso di soggiorno. “Già da diversi anni esiste all’interno della sede della Caritas diocesana – ha spiegato Nunzia Insabella, direttore provinciale del patronato Acli – uno sportello per il lavoro. Tra i vari servizi offerti, grazie all’assistenza del Caf Acli, sarà possibile trovare supporto per compilare la domanda per il Rei”. In questo senso “si rafforza il rapporto tra la Caritas e le Acli e quindi – ha aggiunto Rosario Liuzzo, presidente del Caf Acli Catania – anche il Caf contribuirà alla crescita di questo servizio che in un momento così difficile può permettere a nuclei familiari in particolari condizioni di disagio di ottenere un sostegno duraturo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo