Papa Francesco: ricevuto ieri fr. Alois (Taizé) che gli ha portato il grazie dei giovani per “il suo ministero di pastore universale”

Ieri, il priore della comunità di Taizé, frère Alois, è stato ricevuto in udienza privata da Papa Francesco. Come ogni anno – si legge in un comunicato diffuso questa mattina da Taizé – fr. Alois ha voluto recarsi a Roma per informare il Papa circa le iniziative prese dalla comunità nel suo cammino ecumenico e rispetto all’accoglienza dei giovani. Si è fatto portavoce dei giovani di numerosi Paesi ringraziando il Papa per il modo così pastorale con cui vive il suo ministero di pastore universale. Il priore della comunità ha poi informato Papa Francesco dei prossimi incontri di giovani organizzati dalla comunità a Lviv (Ucraina), dal 27 aprile al 1° maggio, a Hong Kong (dall’8 al 12 agosto) rivolto a tutti i giovani dell’Asia e del prossimo incontro europeo alla fine di questo anno a Madrid. Frère Alois ha ricordato anche l’accoglienza dei rifugiati di cui la comunità si fa carico già da molto tempo e che si è ulteriormente ampliata in questi anni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo