Diocesi: Foligno, il 19 aprile studenti protagonisti del convegno sulle migrazioni “Io non ho paura”

Si aprirà con un convegno dal titolo “Io non ho paura” sulle migrazioni e sull’accoglienza, giovedì 19 aprile, la Settimana Giovani Idee per il Territorio. A realizzarlo sono l’Istituto tecnico tecnologico Leonardo Da Vinci e il Comitato 3 Ottobre, nell’ambito del progetto Cittadini del Mondo promosso dalla diocesi di Foligno. Il convegno è anche momento finale di un percorso, che ha coinvolto gli studenti dell’istituto, dal titolo “L’Europa inizia a Lampedusa”. Un progetto del ministero per l’istruzione nato in occasione della Giornata della memoria e dell’accoglienza del 3 ottobre, per sensibilizzare gli studenti sul tema dei migranti. L’incontro comincerà alle 9.30 con il saluto del sindaco Nando Mismetti e di don Luigi Filippucci, direttore regionale della Migrantes. A seguire partirà un corteo degli studenti per le vie della città aperto dallo striscione “Proteggere le persone non i confini”. Alle 10.15 nell’auditorium San Domenico di Foligno il via ai lavori con i saluti di Rosa Smacchi dirigente scolastica, Donatella Porzi, presidente dell’assemblea della Regione Umbria, Antonella Iunti, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale. Interverranno anche Simone Varisco dell’Ufficio ricerca della Fondazione Migrantes, Alessandro Maria Vestrelli, dirigente della Regione Umbria per il servizio programmazione e sviluppo della rete dei servizi sociali, Eleonora Bigi, dirigente della Sezione immigrazione, protezione internazionale, promozione della cultura della pace della Regione, e Tareke Brahme, presidente del Comitato 3 ottobre. Al termine, un momento di festa curato dagli operatori dello Sprar con danze e canti che vedranno coinvolti i richiedenti asilo politico presenti a Foligno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa