50° di Avvenire: Zaccuri, “a suggerire la data d’uscita del quotidiano è stato Paolo VI”

“Avvenire esce in edicola il 4 dicembre 1968, sembra una data causale ma non lo è. Cinque anni prima, il 4 dicembre 1963, erano stati promulgati i documenti del Concilio Vaticano II. È stato Paolo VI a suggerire la data d’uscita del quotidiano, per indicare che si comunicava con la Chiesa e per il mondo”. Lo ha detto Alessandro Zaccuri, scrittore e giornalista, intervenuto alla presentazione del libro “Voci del verbo Avvenire” avvenuta questo pomeriggio nella sede milanese del giornale in occasione del 50° anniversario. Il libro è diviso in sei aree tematiche: mondo, Chiesa, società, giustizia, scienza, cultura. “Siamo un laboratorio che guarda al futuro, ricordando la nostra storia”, ha concluso Zaccuri.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia